CRACOVIA E AUSCHWITZ

Con il Viaggio della Memoria 2024 torneremo dopo cinque anni a visitare la città di Cracovia, il Campo di concentramento Auschwitz I e il Campo di sterminio Auschwitz II – Birkenau, dove sono state assassinate dai nazisti più di un milione di persone, fra di loro anche i cittadini ebrei reggiani.

La solidarietà come atto di pace

Grazie al Viaggio della Memoria negli ultimi 25 anni oltre 20.000 studenti reggiani hanno potuto visitare Auschwitz e Cracovia, Terezin e Praga, Sachsenhausen e Berlino, per vedere con i propri occhi i luoghi della guerra, della deportazione, dei crimini delle dittature naziste e fasciste.

Dentro alla storia della Seconda Guerra Mondiale e della Shoah, è possibile studiare la storia delle vittime, ma anche dei carnefici, dei complici e degli indifferenti. I luoghi visitati, però, hanno ospitato anche grandi esempi di solidarietà, del superamento dell’egoismo nazionale o personale.
Vederli, studiarli, conoscerli a fondo è un’occasione preziosa per riflettere su quanto siano importanti le scelte dei singoli di fronte alla violenza delle dittature.

Informazioni

Il progetto Viaggio della Memoria consiste in tanti eventi che si svolgono tra ottobre e aprile.

Passeggiate guidate sulle tracce della Resistenza reggiana

Conosci Giacomo, Alì e Giovanna? Di ritorno a casa dopo il Viaggio della Memoria 2024, Istoreco propone alle scuole una passeggiata guidata di 60 minuti sulle tracce dell’antifascismo e della Resistenza a Reggio Emilia. Periodo marzo - maggio 2024. Ogni singola data è...

Offerta culturale 2024 a Reggio Emilia

Le iniziative culturali prima e dopo del Viaggio della Memoria 2024 sono l’occasione di approfondimento offerta alle scuole e sono la base per la comprensione di luoghi complicati come quelli che si visitano durante il Viaggio della Memoria.Si organizza pertanto un...

Il viaggio – proposte e programma

I quattro turni del Viaggio della Memoria 2024 con 1.300 studentesse e studenti reggiani insieme ai loro insegnanti si svolgono nei seguenti periodi Primo turno del viaggiopartenza da Reggio Emilia domenica 11 febbraio, ore 23.00rientro a Reggio Emilia sabato 17...

Il progetto Viaggio della Memoria 2024

Con il Viaggio della Memoria 2024 torneremo dopo cinque anni a visitare la città di Cracovia, il Campo di concentramento Auschwitz I e il Campo di sterminio Auschwitz II – Birkenau, dove sono state assassinate dai nazisti più di un milione di persone, fra di loro...

Il diario degli studenti

Ecco gli ultimi articoli dal diario degli studenti, per vedere il diario completo clicca qui.

Testimoni attivi

Testimoni attivi

In questo viaggio siamo rimasti profondamente segnati dai luoghi che abbiamo visitato: in particolare, siamo riusciti a sentirci realmente partecipi di queste memorie grazie non solo alla visita …

leggi tutto
La domanda

La domanda

La domanda che mi è rimasta da questa giornata è: perché? Perché tutto questo, tutto questo odio, queste torture gratuite e inutili. Che gusto c’era a veder soffrire, a uccidere, a torturare …

leggi tutto
Topi di laboratorio

Topi di laboratorio

Questa foto mi ha tramesso angoscia nel vedere tutti quei piccoli vestiti, quei volti di ragazzi così giovani per cui, secondo i nazisti, l’unico fine era sperimentare sui loro corpi come se fossero topi di laboratorio …

leggi tutto
Vestiti sporchi

Vestiti sporchi

Ho provato una sensazione di malinconia, ho immaginato gli stessi vestiti addosso alle persone che anni fa venivano ingiustamente portate nei campi di concentramento. Ho notato …

leggi tutto
Semplici numeri

Semplici numeri

Questo periodo storico, fin quando viene studiato nei libri di storia, non riesce a suscitare nel lettore la consapevolezza di ciò che è accaduto all’interno di quei cancelli che delimitano un terreno …

leggi tutto
Come tutti gli anni istituzioni e sponsor coprono una parte delle spese del progetto dando contributi fondamentali. Oltre ai criteri della sostenibilità ecologica e della giustizia nei rapporti produttivi, vi invitiamo a considerare nei vostri prossimi acquisti anche il fatto che queste cooperative e aziende supportano il Viaggio della Memoria 2024.