Il diario degli studenti

Pensieri e riflessioni degli studenti della provincia di Reggio Emilia che partecipano al Viaggio della Memoria 2020 a Berlino.
“Noi ti apparteniamo”

“Noi ti apparteniamo”

Germania, Berlino, crocevia della storia nel cuore dell’Europa del ‘900, oggi nel bene ieri nel male. Un filo comune fisico e morale lungo quasi mezzo secolo, il filo spinato. Posto a volte su reticolati altre volte su un muro.
Il fine pressoché il medesimo: separare, limitare, …

Urliamo al mondo

Urliamo al mondo

Partita da casa avevo grandi aspettative, ma senza rendermi conto seriamente del posto dove stavo andando. Tornando a casa posso dire che mi porto diverse emozioni e pensieri, che dovremmo tutti portarci …

L’inferno dietro a una barriera di vetro

L’inferno dietro a una barriera di vetro

Ciò che più mi ha colpito del campo di Sachsenhausen è stata la quantità di spazi vuoti e il silenzio. Non esiste quasi più niente. Fuori alberi, case, strade, ma una volta entrati, la mattina, prima della gran parte dei visitatori, il vuoto …

Liliana e le altre

Liliana e le altre

Ci siamo cimentate in un percorso incentrato sulle donne: dalle vie di Berlino al campo di concentramento di Ravensbrück. Abbiamo voluto farlo perché, come donne, desideravamo comprendere cosa provassero altre donne prima di noi …

Come si fa?

Come si fa?

Brividi.
Pelle d’oca.
Paura.
Come si fa?
Come fa una persona a privare un’intera popolazione della vita?
Ci vuole coraggio direte, ma no …

La classe 5G dell’Istituto Motti si racconta (Pt. 2)

La classe 5G dell’Istituto Motti si racconta (Pt. 2)

La visita al campo Sachenhausen mi ha stupito perché ho provato tanta sofferenza nel vedere le camere a gas, le foto e i documenti delle testimonianze… queste vicende mi hanno fatto ragionare molto …

La classe 5G dell’Istituto Motti si racconta (Pt. 1)

La classe 5G dell’Istituto Motti si racconta (Pt. 1)

Il viaggio della memoria non è solo un modo per ricordare la devastante carneficina dell’olocausto ma è ciò che bisogna sapere per evitare simili eventi… Secondo me è molto importante partecipare e sapere che le azioni che fecero i nazisti, che a noi sembrano mostruose, per molto, al tempo, erano normali, …