« Indietro

Sensazioni: qui vediamo un treno arrivato e sempre da qui dobbiamo fare in modo che lo stesso treno, quello dell’umanità, riparta con un carico di consapevolezza e speranza, portata nel mondo da tutti voi ragazzi e non, rappresentando nel quotidiano il rispetto della nazionalità – religione – usi e costumi di tutti!

Auschwitz è stato anche molta paura, sembra che qui si sia fermato il tempo forse è meglio così, ricordandoci che l’uomo può diventare una bestia assetata di sangue senza un perché!

Allora ragazzi gridiamo al mondo con grande forza “Mai più!”

Auschwitz – Birkenau 2018!

Gridiamo al mondo
Camminare fra le grida sorde di Auschwitz