Camminando per Birkenau, con il respiro corto per l’emozione