« Indietro

Abbiamo scelto questa foto perché tra noi ragazzi molta gente si lamentava di camminare troppo, ma se pensiamo a quelle povere persone che camminavano, talvolta anche scalzi, in contro a una morte certa, la nostra non era nulla.
Invece loro l’avrebbero fatta volentieri una camminata come la nostra.

Enea Cibiroli e Alex Margini, classe 5A, Istituto Gobetti Scandiano