« Indietro

Partita da casa avevo grandi aspettative, ma senza rendermi conto seriamente del posto dove stavo andando.

Tornando a casa posso dire che mi porto diverse emozioni e pensieri, che dovremmo tutti portarci e raccontarli sia a chi non ha avuto la possibilità di visitare quei posti, sia chi l’ha avuta; perché bisogna parlare del passato per evitare che ricapiti.

Basta far finta che non sia successo niente.

Urliamo al mondo ciò che è successo e ciò che non vogliamo che ricapiti.

Chiara – classe 4D, Istituto Filippo Re

Urliamo al mondo
Un momento della visita al campo dell’istituto Filippo Re a Sachsenhausen.