Per me l’unica cosa che batte la superficialità del male è un uso profondo della propria coscienza.

Christian Zani – Classe 5L, Istituto Tricolore

 

Usare la coscienza nella conoscenza di quello che è accaduto, nei luoghi dove è accaduto

Usare la coscienza nella conoscenza di quello che è accaduto, nei luoghi dove è accaduto