Durante questo percorso abbiamo visto con i nostri occhi la crudeltà a cui l’uomo può arrivare. Ci siamo promessi tutti che non sarebbe più accaduto un atto di tale crudeltà, ma eccoci qui nel 2024 a sentire costantemente notizie che ci riportano indietro di 80 anni.
Forse bisogna capire che gli errori dovrebbero migliorare l’essere umano invece di essere costantemente ripetuti, dimenticando il passato o addirittura prendendo spunto da esso.

Classi 5F e 5i, Istituto Galvani Iodi

 

Un omaggio floreale al vagone che portava alle camere a gas

Un omaggio floreale al vagone che portava alle camere a gas