« Indietro

Ieri sono stata qua con la mia classe a visitare questo campo di sterminio.

La guida che ci ha accompagnato ha fatto una considerazione molto valida: solo qua possiamo parlare di sterminio perché solo in questo posto l’uomo è riuscito a dar vita a tutta la cattiveria che ha.

Possiamo venire qua guardare tutti i luoghi della memoria ma non credo riusciremo mai a provare a sentire ciò che chi è stato qua ha provato e ha sentito.

Il freddo è l’unica cosa che ci accomuna e quindi qua al freddo a tutti voi dico riflettiamo, facciamoci domande; tutte le domande che loro per speranza non si sono fatti.

 

Giulia Cocca, 4C Liceo Moro

Freddo e domande
Giulia Cocca attende prima di parlare ai suoi compagni di viaggio davanti al Krematorium IV.