« Indietro

reggiane sono state collocate tra il 2015 e il 2018 a Reggio Emilia, Correggio, Cadelbosco, Guastalla, Sant’Ilario, Castelnovo ne’ Monti e Toano. Sono state posate in memoria delle vittime del nazismo e del fascismo, nell’ultimo luogo in cui hanno abitato da persone libere.