« Indietro

Oggi più che mai è necessario che noi giovani sappiamo, capiamo e comprendiamo.
Questo è l’unico modo per sperare che quell’orrore non si ripeta mai più.
Questo è l’unico modo per farci uscire dall’oscurità.
Tutto ciò lo possiamo collegare al presente, in quanto potrebbe riaccadere da un momento all’altro.
Questo viaggio, questo ritorno al passato ci aiuta a farci cambiare il nostro pensiero, le nostre opinioni per rendere il nostro mondo un posto migliore.

Silvia Augenti – classe 4B, Istituto Filippo Re

L’unico modo
Un dettaglio del muro del campo di prigionia di Sachsenhausen.