La visita ad Auschwitz è un’esperienza che toglie il respiro, richiede rispetto e invita alla riflessione più profonda sull’importanza della memoria collettiva, della tolleranza e della lotta contro l’odio e la discriminazione in tutte le sue forme. In quel contesto, ho riflettuto sulla importanza di ricordare e testimoniare
l’Olocausto. È essenziale che non dimentichiamo mai quanto accaduto, per onorare la memoria delle vittime e per assicurarci che simili incubi non si ripetano mai più.
Alla fine si può dire solo una cosa che Auschwitz è un luogo di commemorazione e lutto per le vittime dell’Olocausto; ricordiamoci della storia per evitare che si ripeta.

Bianca – Classe 5C, Istituto D’Arzo Montecchio

 

Camminando per Birkenau, con il respiro corto per l’emozione

Camminando per Birkenau, con il respiro corto per l’emozione