Il campo di Auschwitz era uno dei principali campi di concentramento e sterminio nazisti durante l’Olocausto, diventando così un simbolo dell’orrore e della brutalità del regime nazista. Più di un milione di persone, in gran parte ebrei, furono uccise lì attraverso il lavoro forzato, la fame, le esecuzioni e le camere a gas.

Bianca e Klara – Classe 5C, Istituto D’Arzo Montecchio

 

La visita al campo di Auschwitz mi ha fortemente colpito ed è stata un’esperienza che mi ha fatto toccare con mano il dolore, la sofferenza e l’orrore che hanno caratterizzato quel luogo durante l’Olocausto. È stato difficile comprendere come sia stato possibile l’orrendo massacro di milioni di persone innocenti solo a causa della loro razza, religione o appartenenza politica. Ho sentito una sensazione di tensione e tristezza in ogni angolo, mentre camminavo tra i resti delle baracche e delle camere a gas.

Klara – Classe 5C, Istituto D’Arzo Montecchio

 

Le immagini della visita a Birkenau, tra le tracce del massacro

Le immagini della visita a Birkenau, tra le tracce del massacro