« Indietro

Gli fu imposto di lanciare il figlio di pochi mesi, sul carro e mentre il bambino era in volo partí un colpo di pistola era una scommessa.

Il tiro al bersaglio di un piccolo bambino innocente.

Solo per divertimento. Molti atti disumani e molti atti di amore, come le mamme che morivano alzando il proprio figlio per farlo vivere anche solo un secondo in più. Persone che si sono sacrificate per poter dare la speranza ad un’altra persona di vivere un giorno in più.

Persone che rischiavano la propria vita nascondendo la vita di una persona molte volte sconosciuta.

Amore gratuito.

L’amore molte volte supera la paura della morte.

Forse guardano le storie di molte persone amare di più il prossimo non fa tanto male. Noi giovani dovremmo iniziare a farlo anche solo dalle piccole cose quotidiane. Fare nel quotidiano qualcosa di straordinario.


Aicha Marzocchini, 5T Galvani Iodi

Tiro al bersaglio
Madre e figlia, le foto che raccontano gli ultimi abitanti di B?dzin, esposte a Birkenau.